Il Gruppo Cicloturistico Avis Ozzano fa parte della Polisportiva Avis Bolognese e ha la sua sede in Corso Garibaldi n. 2 a Ozzano Emilia.

Il direttivo si riunisce il secondo lunedì di ogni mese (escluso agosto) dalle ore 20:30 ed è aperto a tutti i soci. Nei mesi PARI si svolge l'Assemblea Generale (il secondo lunedì del mese).

Visitate la nostra pagina Facebook


I DIRIGENTI

  • presidente: Ranuzzi Giancarlo
  • vice presidente: Boscherini Piero
  • segretario: Bollini Silvano
  • responsabile sponsor: Strozzi Claudio
  • bacheca: Boschi Gino
  • vestiario: Scattolini Ivo
  • consiglieri: Cimatti Mauro, Baldassarri Graziano, Cremonini Nerio, Maccanti Natale

LA STORIA

Il G. C. Avis Ozzano nasce il 4 giugno 1977 da un settore della Polisportiva Comunale Ozzanese, per volontà e impegno del nostro grande simpatico concittadino Italo Mazzacurati, un vanto per noi ciclisti ozzanesi ma anche un pezzo di storia del ciclismo nazionale.

Sono alcuni amici a cominciare a pedalare, Franco, Giuseppe, Alfonso, Isidoro, ... che hanno dentro da sempre la smania della bicicletta; non sono grandi atleti ma di buona pasta e soprattutto sani come pesci, come quei pesci che vanno a prendere con le mani nella Quaderna.

Presidente e Sponsor del gruppo è Franco Tugnoli; colori sociali: maglia gialla con bande rosso-verdi e mezza manica tricolore. Alfonso Ungarelli gli dà il cambio nel biennio 1982-'83.

Polisportiva Comunale Ozzanese 1974
 

La prima divisa sociale Avis

La sapiente regia di Italo Mazzacurati dà i suoi frutti nelle tappe successive ricche di novità, partecipazione e soddisfazioni; il fascino della bicicletta da corsa, la possibilità di pedalare in compagnia e la voglia di cimentarsi in una sana pratica sportiva contagiano un gran numero di appassionati e il gruppo raggiunge presto i 40 componenti.

Entra il nuovo sponsor Colnago e la società prende il nome di G. C. Avis Colnago Ozzano. Il presidente è Isidoro Di Giovanni, che condurrà la società per oltre 10 anni fino al 1994.

Alcuni illustri sconosciuti (Pezzi - Mazzacurati - Bartali) e alcuni "noti atleti Avis" (Di Giovanni - Boscherini)  

 

Il gruppo negli anni si è allargato, e la società ha acquisito il sostegno finanziario da ditte, esercenti e commercianti e perciò è stata inserita nel 1995 per motivi di contabilità nella Polisportiva Avis Bolognese.

Ernesto Colnago con il gruppo Avis Andrea Checchi - direttore generale Pelliconi
con il gruppo Avis

 

Tra le nostre iniziative, vogliamo sottolineare le BICICLETTATE PAESANE. Sono rivolte a tutti i cittadini per far conoscere alcuni angoli suggestivi del nostro territorio, per sensibilizzare all'uso della bicicletta, non solo come mezzo di svago ma anche per andare al lavoro, con la speranza di dare un piccolissimo aiuto alla viabilità e di dare uno stimolo all'Amministrazione Comunale per incentivare lo sviluppo delle piste ciclabili.

Alcuni eventi passati:

REGOLAMENTO E ISCRIZIONI

DENOMINAZIONE E SEDE
Il G.S. Avis Ozzano ha sede in Ozzano dell'Emilia, c. Garibaldi n° 2, il quale è una sezione autonoma della Polisportiva Avis bolognese (P.A.B.), che periodicamente deve riferirsi al C.C. della stessa, circa i programmi posti in essere ed inviare trimestralmente la relativa documentazione contabile.

ATTIVITA'
Il gruppo svolge esclusivamente attività "cicloturistica", è apolitico e non ha scopo di lucro. Durante gli esercizi finanziari potranno essere devoluti avanzi di gestione ad Associazioni Benefiche.

DURATA
Il presente regolamento interno è stato redatto e approvato dal Consiglio Direttivo in data 01/01/'14 ed avrà efficacia fino al 31/12/'15. Sarà affisso all'interno della sede G.S. Avis Ozzano.

TESSERAMENTO
Il tesseramento deve essere prenotato entro il 20 dicembre di ogni anno. Si ricorda ai soci che la tessera e relativa assicurazione hanno durata di un anno dalla data di rinnovo. La quota sociale relativa al tesseramento viene decisa dal Consiglio Direttivo anno per anno in base alla quota che stabilisce UISP Bologna e la Polisportiva Avis Bologna. I nuovi Soci possono a) iscriversi per un anno pagando anche la divisa estiva oppure b) iscriversi per tre anni beneficiando del 50% sulla spesa della divisa estiva.
La tessera è consegnata previa esibizione della certificazione medica e relativo saldo.

RADUNI
Durante i raduni tutti i Soci sono tenuti ad indossare la divisa sociale, il casco rigido e portare al seguito la tessera UISP. I trasgressori saranno penalizzati di 2 punti dal Consiglio Direttivo su segnalazione di qualsiasi Socio.

ISCRIZIONE AI RADUNI
L'iscrizione al "cicloraduno" deve essere fatta solo dall'interessato sul luogo del ritrovo, previo pagamento della quota e presentazione della tessera sociale UISP. Durante l'anno potranno essere presentate liste di sostegno per un massimo di tre. Non avranno diritti a punteggi.

VALIDITA' DEL RADUNO
In caso di maltempo il raduno in calendario sarà considerato valido ai fini del punteggio solo se convalidato dal Comitato Provinciale UISP. Il trasferimento per raggiungere la sede dei raduni può essere effettuato con qualsiasi mezzo, come da regolamento UISP.